Collazzone

Collazzone si trova al centro del territorio comunale, situato su una collina di circa 470 metri di altitudine, facilmente raggiungibile per chi viene da Perugia o da Terni (10 minuti di automobile >>>

Collepepe

Collepepe è il centro più popolato del Comune di Collazzone, con circa duemila abitanti. Attraversato dalla superstrada (uscita Marsciano), è facilmente raggiungibile anche da Foligno o Spoleto, attraverso la strada del puglia >>>

Gualdo Cattaneo

Gualdo Cattaneo, “castello arroccato sulle propaggini dei Monti Martani, tra i torrenti Puglia e Attone” si trova tra la valle umbra (quella che va da Foligno a Spoleto) e la valle tiberina >>>

 

Collepepe

collepepe

Collepepe è il centro più popolato del Comune di Collazzone, con circa duemila abitanti. Attraversato dalla superstrada (uscita Marsciano), è facilmente raggiungibile anche da Foligno o Spoleto, attraverso la strada del puglia che congiunge Collepepe a Bastardo.

Già nel 1290 contava 250 abitanti, ed oltre alla rilevanza urbanistica, Collepepe ha subito acquisito una notevole importanza strategica, per la possibilità di controllare il flusso di merci che venivano da Perugia o dalla Valle Spoletina; per questo motivo Collepepe fu sempre oggetto di contese da parte di Todi, Perugia e Spoleto.

L’originario borgo medioevale poggia su una collina appena sopra la valle del Tevere, mentre la gran parte delle abitazioni si stende fino a valle, fino ad oltrepassare la E45 e raggiungere il fiume Tevere. All’ingresso del castello è possibile visitare la torre d’ingresso del borgo (risalente al XIV secolo) e la chiesa parrocchiale.

Appena fuori dal borgo è possibile raggiungere le Carceri Romane e l’abbazia di S.Pancrazio, ad oggi completamente ristrutturata ed è destinata ad Hotel di categoria 4 stelle.

Collepepe rappresenta ad oggi la principale realtà produttiva ed industriale del Comune di Collazzone, grazie anche alla sua vicinanza alle principali vie di comunicazione.

Share
Share